Cerimonia di donazione opera "Confucius"

Confucius-600x709.jpg

Il 17 dicembre 2013 si è tenuta, presso l’Aeroporto di Firenze, la cerimonia di donazione dell’opera “Confucius” realizzata da Zhang Huan in occasione della mostra “L’Anima e la Materia” tenutasi la scorsa estate a Firenze in due location di eccezione: Palazzo Vecchio e Forte di Belvedere. Dopo tre mesi di esposizione presso il Salone dei Cinquecento, l’opera donata per volontà dell’artista alla città di Firenze, trova una collocazione temporanea all’interno dell’Aeroporto di Firenze.

“Confucius” è la prima opera realizzata in marmo di Carrara da Zhang Huan, uno dei maggiori esponenti dell’arte cinese contemporanea: partendo da un bozzetto dell'artista, gli abili scalpellini degli Studi D’Arte Cave Michelangelo hanno così riprodotto l’immagine iconografica di Confucio, una delle figure simbolo della cultura cinese. Con la scelta di tale materiale, l’artista ha voluto rendere omaggio alla scultura rinascimentale, da cui è rimasto profondamente affascinato in occasione dei suoi viaggi in Italia. “Confucius” è la rappresentazione scultorea dell’incontro tra oriente ed occidente, tra culture e tradizioni artistiche molto lontane, che trovano in esso una perfetta fusione estetica. Tra le numerose istituzioni presenti alla cerimonia, sono intervenuti: il Presidente dell’Aeroporto di Firenze Marco Carrai, l’Assessore al turismo del Comune di Firenze Sara Biagiotti, il Console Generale della Repubblica Popolare Cinese Wang Xinxia, il Presidente della Provincia di Prato Lamberto Gestri e - in rappresentanza del Presidente Rossi - l’Assessore alle Infrastrutture della Regione Toscana Vincenzo Ceccarelli.
 

’agenzia Once, oltre ad aver curato le relazioni con le istituzioni coinvolte e l’inoltro dell’invito ad una mailing list selezionata, si è occupata della gestione di tutti gli aspetti relativi a logistica ed allestimenti. Ha inoltre curato i rapporti con i media e la comunicazione dell’evento ideando e realizzando il layout grafico di invito, totem informativo e pannello fotografico.