Business

TAOP: The Art of Performance Tour

Il nuovo concessionario International Motors, rivenditore esclusivo dei marchi premium Jaguar e Land Rover, ha dedicato una giornata intera ai Test Drive Jaguar per far scoprire il piacere di vivere un'esperienza di guida unica e sensazionale. XE AWD, la berlina sportiva più avanzata ed efficiente, XF AWD un perfetto mix di stile e sostanza, F-PACE AWD il primo Suv Jaguar ad alte prestazioni, oppure F-TYPE AWD la più potente e seducente, una sportiva pura.

Once ha curato la comunicazione dell'evento e coordinato le attività per l'allestimento del corner espositivo Jaguar in piazza Strozzi.

 

Saper fare, cosa fare. La Toscana e il suo futuro.

Un evento Rcs e Corriere Fiorentino. Focus sul mondo del lavoro e delle sue nuove regole, sulla formazione e sul futuro dei distretti produttivi della regione Toscana. Appuntamento moderato dalla giornalista Francesca Trevisi, sono intervenuti: Lucia Aleotti, presidente del Gruppo Farmaceutico Menarini, Alberto Baban, presidente Piccola Industria - Confindustria; Andrea Di Benedetto, presidente del Polo Tecnologico di Navacchio; Fabio Filocamo, presidente Harvard Alumni Italia.

Il direttore del Corriere Fiorentino - Paolo Ermini - ha intervistato Luca Lotti, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. 

Once, in qualità di agenzia di riferimento per la promozione e lo sviluppo della testata, ha curato l'evento in ogni sua fase; scelta della location (Stazione Leopolda), allestimenti, servizio hostess e coordinamento servizio catering.

25° Anniversario Knorr-Bremse

Il 2015 rappresenta il 25° anno di attività su territorio fiorentino della multinazionale tedesca Knorr – Bremse che, proprio a Campi Bisenzio, assembla gli impianti frenanti per sistemi su rotaia commercializzati in tutto il mondo, dai treni più veloci alle metropolitane delle grandi città internazionali.

Per l’occasione, è stata organizzata una tavola rotonda sui temi dello sviluppo e dell’eccellenza del territorio toscano, moderata da Alessandro Plateroti, Vice Direttore del Sole 24 Ore, alla quale ha partecipato Riccardo Nencini, Vice Ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, Gianfranco Simoncini, Assessore alle Attività Produttive, Credito e Lavoro della Regione Toscana, Daniela Chiappini, Direttore Logistica Industriale Trenitalia  e Roberto Beltrame, AD di Knorr – Bremse.

Once ha curato tutti gli aspetti relativi alla comunicazione, alla promozione e all'organizzazione della giornata dedicata, nelle tre fasi in cui si è svolta (conferenza stampa e factory tour, tavola rotonda e gala dinner), progettando e realizzando anche gli allestimenti ed il materiale grafico.

450 anni dell'Accademia delle Arti del Disegno

Il 20 marzo 2014 si è tenuta, presso la prestigiosa sede istituzionale dell’Archivio di Stato di Firenze, la conferenza stampa di presentazione della mostra “Da Michelangelo alla contemporaneità. Storia di un primato mondiale. 450 anni dell’Accademia delle Arti del Disegno” ideata dall’Accademia delle Arti del Disegno in coproduzione con Archivio di Stato e Accademia di Belle Arti di Firenze.

La mostra ha ripercorso i 450 anni di storia dell’Accademia delle Arti del Disegno con oltre 150 opere in esposizione attraverso cui i visitatori hanno potuto ammirare l’evoluzione artistica dell’idea stessa di disegno; da Michelangelo Buonarroti, uno dei due primi accademici insieme a Cosimo I de’Medici, sino ai più contemporanei. Ma il 2014 è anche il 450° anniversario, oltre che della fondazione dell’Accademia, proprio della morte del Buonarroti. Volontà principale della mostra è stata quella di approfittare di questa doppia ricorrenza per raccontare ai visitatori “le tappe di una costante attività artistica e culturale che, nel 1563, ha avuto origine a Firenze”. Prima mostra a raccogliere insieme materiali provenienti dalle due Accademie fiorentine: l’Accademia delle Arti del Disegno e l’Accademia di Belle Arti. Le oltre 150 opere, attraverso l’esposizione di veri e propri tesori, hanno raccontato una storia straordinaria: Vasari, Galileo Galilei, Canova, Morandi, De Chirico sono solo alcune delle prestigiose firme esposte all’Archivio di Stato.

L’agenzia Once, in questa occasione di alto profilo culturale, si è occupata dell’organizzazione della conferenza stampa di presentazione della mostra curandone l'attività di comunicazione.

Once Events a Torino per L'Art&Museum International Exhibition Exchange - AMIEX 2014

Once Events ha partecipato, a Torino, all’Art & Museum International Exhibition Exchange, il primo marketplace europeo dedicato a trovare un connubio tra il mondo della cultura e quello dell’impresa per lo sviluppo, lo scambio e la coproduzione di eventi culturali e mostre.

Presenti i maggiori attori del settore museale internazionale ed i professionisti del settore. Temi affrontati: nuove forme espositive e incontri sui temi primari che caratterizzano il settore. Once Events ha riportato le proprie esperienze nell’organizzazione di mostre d’arte di respiro internazionale. 

Cerimonia di donazione opera "Confucius"

Confucius-600x709.jpg

Il 17 dicembre 2013 si è tenuta, presso l’Aeroporto di Firenze, la cerimonia di donazione dell’opera “Confucius” realizzata da Zhang Huan in occasione della mostra “L’Anima e la Materia” tenutasi la scorsa estate a Firenze in due location di eccezione: Palazzo Vecchio e Forte di Belvedere. Dopo tre mesi di esposizione presso il Salone dei Cinquecento, l’opera donata per volontà dell’artista alla città di Firenze, trova una collocazione temporanea all’interno dell’Aeroporto di Firenze.

“Confucius” è la prima opera realizzata in marmo di Carrara da Zhang Huan, uno dei maggiori esponenti dell’arte cinese contemporanea: partendo da un bozzetto dell'artista, gli abili scalpellini degli Studi D’Arte Cave Michelangelo hanno così riprodotto l’immagine iconografica di Confucio, una delle figure simbolo della cultura cinese. Con la scelta di tale materiale, l’artista ha voluto rendere omaggio alla scultura rinascimentale, da cui è rimasto profondamente affascinato in occasione dei suoi viaggi in Italia. “Confucius” è la rappresentazione scultorea dell’incontro tra oriente ed occidente, tra culture e tradizioni artistiche molto lontane, che trovano in esso una perfetta fusione estetica. Tra le numerose istituzioni presenti alla cerimonia, sono intervenuti: il Presidente dell’Aeroporto di Firenze Marco Carrai, l’Assessore al turismo del Comune di Firenze Sara Biagiotti, il Console Generale della Repubblica Popolare Cinese Wang Xinxia, il Presidente della Provincia di Prato Lamberto Gestri e - in rappresentanza del Presidente Rossi - l’Assessore alle Infrastrutture della Regione Toscana Vincenzo Ceccarelli.
 

’agenzia Once, oltre ad aver curato le relazioni con le istituzioni coinvolte e l’inoltro dell’invito ad una mailing list selezionata, si è occupata della gestione di tutti gli aspetti relativi a logistica ed allestimenti. Ha inoltre curato i rapporti con i media e la comunicazione dell’evento ideando e realizzando il layout grafico di invito, totem informativo e pannello fotografico.

 

 

Zhang Huan - "L'Anima e la Materia/Soul and Matter"

Zhang Huan, uno degli artisti più interessanti del panorama internazionale contemporaneo, ha scelto Firenze per la sua personale L’Anima e la Materia. L’esposizione, ospitata in due luoghi simbolo della città, Palazzo Vecchio e Forte di Belvedere, ha messo a confronto tradizione e sperimentazione, realtà terrena e spiritualità, cultura storica e contemporanea, operando sul doppio binario dell’iconografia cinese ed occidentale. La mostra, promossa dal Comune di Firenze in partnership con Il Gioco del Lotto, ha portato alla rinascita il Forte di Belvedere che, dopo cinque anni di chiusura, è stato riaperto come spazio dedicato all'arte contemporanea a Firenze.

MOSTRA

Once, oltre ad aver gestito le relazioni con le istituzioni e gli sponsor di mostra, si è occupata dell’ideazione e della realizzazione del progetto espositivo ed ha curato ogni aspetto relativo a logistica ed allestimenti di mostra, sia in Palazzo Vecchio che a Forte di Belvedere. L’agenzia ha inoltre ideato e prodotto tutto il layout di mostra e la relativa grafica del materiale informativo.

EVENTI

Presso la sede espositiva del Forte di Belvedere, durante il periodo di mostra, l’agenzia ha curato la programmazione e la realizzazione di una serie di eventi collaterali di carattere culturale e musicale.

Marco Bagnoli: "Araba Fenice"

Dal 25 giugno al 24 agosto 2013 si è tenuta, presso il Giardino di Boboli – Limonaia Grande, la mostra di Marco Bagnoli “Araba Fenice”, superba personale dell’artista contemporaneo. Peculiarità di questo artista è la realizzazione di installazioni site specific in luoghi di eccezionale valore culturale ed architettonico. In occasione di “Araba Fenice” infatti, ha realizzato una serie di sculture ed installazioni di luci e suoni appositamente studiate per poter entrare in dialogo e in contrasto con la particolare location.

L’agenzia Once ha curato tutti gli aspetti relativi a logistica, allestimenti, gestione delle relazioni istituzionali, ideazione e produzione del layout di mostra e della grafica del materiale informativo, oltre che l’organizzazione degli eventi di vernissage e finissage.

Opera di Santa Croce

L’agenzia Once ha affiancato l’Opera di Santa Croce nell’attività di comunicazione, promozione e valorizzazione delle visite tematiche e delle attività culturali promosse dall’Opera stessa. In particolare “Arte in cantiere”: l’occasione unica di poter ammirare direttamente sui ponteggi di restauro, a 35 metri di altezza, gli affreschi della bellissima Cappella Maggiore.

MEDIA La strategia cross-mediatica messa in atto, ha portato ad un’implementazione sistematica della comunicazione, attraverso l’utilizzo dei mezzi convenzionali e la valorizzazione delle attività legate al web e ai social media. Per l'occasione è stata creata una venue su Foursquare ed avviata una copiosa e costante attività redazionale sulla preposta pagina Fecebook, ottenendo ottimi risultati in termini di visibilità ed interazioni.

WEB L’agenzia Once ha ideato e realizzato una landing page, associata al sito istituzionale dell’Opera di Santa Croce, prettamente dedicata alle visite tematiche, prevedendo spazi descrittivi, fotografici ed un’area preposta per la prenotazione.

Infine, sono state avviate azioni di co-marketing con importanti aziende ed istituti privati, tra cui Unicoop e Ataf, che hanno condotto a fattive collaborazioni sinergiche con risultati eccellenti.

Inaugurazione restauro affreschi di Giotto e maestro di Figline - Basilica di Santa Croce

Inaugurazione degli interventi di restauro delle pitture murali di Giotto e del Maestro di Figline, realizzati dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze nel quadro dell’accordo con l’Università giapponese di Kanazawa e grazie al generoso contributo economico del professor Takaharu Miyashita.


Si tratta di un’importante testimonianza dell’amore che lega il professor Miyashita alla città di Firenze. Il restauro è stato possibile grazie alla sua scelta di devolvere l’eredità lasciata dai genitori per la conservazione dei capolavori d’arte di una città nella quale lo stesso Miyashita ha vissuto dal 1973 al 1984 e dove ha conseguito una specializzazione post universitaria con Alessandro Parronchi, collaborando successivamente con Fosco Maraini.
Il fondamentale contributo finanziario per questo nuovo intervento è giunto all’Opera di Santa Croce direttamente dal professor Miyashita, che dal 2005 ha inoltre seguito, per conto dell’Università giapponese di Kanazawa, i lavori del grande cantiere della Cappella Maggiore.
Il valore iniziale di 245.000,00€, sostenuto in quota paritetica dal professor Miyashita e dall’Opera di Santa Croce, è stato integrato da fondi messi a disposizione dall’Opificio delle Pietre Dure.
“I grandi interventi di restauro sulle pitture murali nella Cappella Maggiore della Basilica, realizzati grazie all’apporto dell’alta competenza e professionalità dell’Opificio delle Pietre Dure, si concludono oggi con questa importante operazione di recupero delle pitture murali che Giotto e il Maestro di Figline dipinsero sulle fasce esterne e frontali della Cappella: sulla parte destra, la raffigurazione giottesca di San Francesco che riceve le stigmate; sulla sinistra, l’immagine dall’Assunta attorniata da angeli, opera del Maestro di Figline”, ha dichiarato Stefania Fuscagni, Presidente dell’Opera di Santa Croce.

Once ha curato l'organizzazione della conferenza stampa nazionale.

Piezoelectric Bone Surgery 2nd International Symposium

 

Once, in occasione del 2nd Piezosurgery International Symposium, promosso da IPA (International Piezosurgery Academy), ha curato gli aspetti burocratici e logistici per l’organizzazione della cena di gala offerta a tutti i congressisti presso il Cortile dell’Ammannati di Palazzo Pitti.
Il convegno, dal titolo “The state of the Art in the daily practice”, tenutosi presso il Palazzo dei Congressi di Firenze, ha costituito un’importante occasione per analizzare lo stato dell’arte e delle prospettive future della Piezochirurgia, fondamentale disciplina in odontoiatria, oltre che per scoprire in modo dettagliato ed efficace i vantaggi clinici nella pratica di tutti i giorni, nella chirurgia orale, implantare ed ortodontica.

In programma anche numerosi interventi a cura di relatori nazionali ed internazionali di altissima competenza scientifica.

Acquarelli di Elio Bargagni: "Altopascio - Uno Spedale sulla via Francigena"

Domenica 26 maggio 2013 si è tenuta presso la Sala Granai del Comune di Altopascio l’inaugurazione della mostra “Altopascio – Uno Spedale sulla via Francigena”.

La collezione in mostra, una personale dell’acquerellista fiorentino Elio Bargagni, immortala, con un tratto caldo ed evocativo, Altopascio città di accoglienza, raccontandone la storia attraverso l’esaltazione delle bellezze architettoniche e paesaggistiche che la contraddistinguono.

Once, oltre a mediare le relazioni tra artista ed istituzioni, ha curato l’organizzazione dell’allestimento della mostra ed ha affiancato l’ufficio stampa del Comune di Altopascio per la comunicazione e la promozione della stessa.

 

Stefano Ricci - Archivio di Stato di Firenze: Un accordo nel segno della storia

Il Fiorino d’Oro, il premio Pitti Immagine, la sfilata alla Galleria degli Uffizi (la prima nella storia di uno dei più importanti musei d’Italia), la nuova illuminazione della Loggia dell’Orcagna in piazza della Signoria donata in occasione del 40° anniversario di fondazione.

Sono molte le radici che legano Stefano Ricci alla sua Firenze dove, dal 1972, nascono tutte le sue collezioni, testimoni di un autentico “100% Fatto in Italia”. Un vincolo inscindibile, che trova nella boutique di via dei Pescioni, nel laboratorio di sartoria di via de’ Niccoli e nella nuova sede produttiva sulle colline di Fiesole, ulteriori elementi di appartenenza e attaccamento al territorio. Sotto questi auspici, che hanno ritrovato nell’acquisizione dell’Antico Setificio Fiorentino un nuovo impulso per la tutela e la proiezione nel futuro di una tradizione artigianale, Stefano Ricci ha annunciato l’accordo raggiunto con l’Archivio di Stato, teso alla salvaguardia e alla promozione di un patrimonio unico al mondo. Sono stati presentati alla stampa i dettagli di questa nuova iniziativa fortemente voluta dal direttore creativo dell’azienda, Filippo Ricci: “È un onore per la nostra famiglia poter collaborare con l’Archivio di Stato, una realtà così importante per la nostra storia e il nostro territorio. L’accordo prevede un intervento di restauro di un primo lotto di 12 volumi che saranno successivamente sottoposti a opera di digitalizzazione”.

La scelta dei volumi, effettuata in collaborazione con Once, è stata basata sulle affinità tra quanto Stefano Ricci produce e la storia di Firenze. Per questo, dopo un’attenta analisi, sono stati individuati i volumi dell’Arte della Seta, dell’Arte della Lana e dell’Università de’ Linaioli, risultati i più bisognosi di un intervento di restauro e che sarà realizzato all’interno dell’Archivio di Stato da artigiani fiorentini. Un connubio che rafforza l’impegno iniziato con l’acquisto dell’Antico Setificio Fiorentino, custode della tradizione dell’Arte della Seta di Firenze, una delle sette Arti Maggiori delle Corporazioni di Arti e Mestieri della Firenze medioevale. 

In occasione della conferenza stampa è stato esposto uno dei molti capolavori custoditi nel cuore dell’Archivio di Stato, il Libro delle condanne delle famiglie ribelli del Comune di Firenze dal 1302 al 1379 detto “del Chiodo”, che contiene un eccezionale documento storico: la condanna all’esilio e alla pena capitale di Dante Alighieri, datata 1302. Una pagina della storia fiorentina che torna di attualità, proprio nei giorni in cui cresce l’attesa per l’uscita del nuovo libro di Dan Brown ambientato a Firenze e dedicato all’Inferno dantesco.

ElioBargagni a "FiorGen" Arte Lucca

Sabato 1° marzo è stata inaugurata presso Palazzo Guinigi a Lucca, la mostra “FiorGen Arte Lucca”, alla presenza del Presidente della Fondazione, Professor Gianfranco Gensini, dell’Assessore alla Cultura del Comune di Lucca, Alda Fratello, e del Presidente dell’Opera delle Mura, Alessandro Biancalana.
Centocinquanta opere di 40 artisti toscani contemporanei hanno reso omaggio alla cittadina toscana. Fra questi, il pittore acquerellista Elio Bargagni, che ha dedicato molti dei suoi acquerelli a Lucca e che da tempo collabora con la Fondazione FiorGen.

Titano Cine Tour Festival

Mysterium Crucis, Giardino degli Ulivi, Croce di piazza Santa Croce.
I tre eventi realizzati da Once per Florens 2012, rivivono in un video di alto impatto emotivo realizzato dal regista Valentino Conte.

L’ostensione dei crocifissi di Brunelleschi, Michelangelo e Donatello nel Battistero di Firenze, l’apparizione di un giardino di ulivi in piazza San Giovanni, la realizzazione in piazza Santa Croce del maestro Mimmo Paladino. Ma anche i momenti più delicati delle fasi operative.
Una straordinaria testimonianza dell’attenzione che Once riserva a ogni dettaglio di un evento. Sono questi gli elementi caratterizzanti del video che è stato presentato in anteprima assoluta il 23 febbraio presso l’Auditorium Stensen di Firenze nel corso della serata di anteprima dedicata al Titano Cine Tour a cura del San Marino Film Festival.




Convegno Fidapa BPW - Italy

In occasione del convegno “Strategie per la sostenibilità e l’innovazione: contributi tradizionali per investire in tempi di crisi” a cura di FIDAPA PBW-ITALY, tenutosi il 23 novembre 2012 presso la Sala d’Arme di Palazzo Vecchio, l’agenzia ha svolto l’attività di segreteria organizzativa e ufficio stampa e si è occupata dell’ideazione e della produzione del materiale grafico informativo.

Florens 2012

In occasione di Florens 2012 - Settimana Internazionale dei Beni Culturali e Ambientali, Once ha seguito gli allestimenti e le fasi operative dei tre eventi: Mysterium Crucis, la Croce di Piazza Santa Croce e il giardino degli Ulivi.

LA CROCE DI PIAZZA SANTA CROCE "site specific opera" dell'artista internazionale Mimmo Paladino. Once si è occupata degli studi di fattibilità del progetto, della selezione del materiale (blocchi di marmo e granulato) presso la cava Henraux di Querceta (LU), della logistica, della direzione dei lavori di allestimento, dei trasporti eccezionali, della viabilità, e dei rapporti burocratici.

MYSTERIUM CRUCIS  ostensione sacra dei crocifissi di Brunelleschi, Donatello e Michelangelo nel Battistero di San Giovanni a Firenze.

Once ha curato ogni dettaglio dell’evento:

- progettazione e realizzazione dell’allestimento;

- rapporti burocratici;

- accoglienza ospiti;

- comunicazione. 

“Mysterium Crucis”, inaugurato dal Cardinale S.E. Giuseppe Betori, Arcivescovo metropolita di Firenze, ha visto la partecipazione di Armand Puig i Tàrrech, professore ordinario di Nuovo Testamento presso la Facoltà Teologica della Catalogna e Sergio Givone, assessore Cultura e Contemporaneità del Comune di Firenze. L’ostensione sacra, ideata da Sergio Risaliti in collaborazione con Francesco Vossilla, in soli 10 giorni è stata visitata da oltre 25.000 persone.

IL GIARDINO DEGLI ULIVI Once ha progettato e realizzato “Il giardino degli ulivi” in piazza San Giovanni a Firenze, selezionando 72 piante di ulivo secolari presso l’Associazione Vivaisti Pistoiesi, ideando e realizzando l’allestimento della piazza e coordinando i trasporti eccezionali.