XXV COPPA TOSCANA:
VERSILIA ANNI 60

6 maggio 2022

Manifestazione di auto d’epoca che ricorda una delle più celebri corse su strada del Dopoguerra attraverso il paesaggio del Granducato. Once Events, agenzia di organizzazione eventi, ha curato la realizzazione di questa attesissima edizione, rinviata per due anni a causa della pandemia.

Dal 22 al 24 Aprile, oltre 50 equipaggi, provenienti da tutta Italia, hanno aderito alla manifestazione turistico culturale promossa dal CAMET (Club Auto Moto d’Epoca Toscano). Ogni anno varia lo scenario proposto per affrontare le prove tecniche che comporta la Coppa Toscana; per questa edizione, Once Events, ha suggerito la splendida cornice della Versilia, quale tributo ai famosi “anni ruggenti”. Tra le tante manifestazioni d’auto d’epoca, la rievocazione della Coppa Toscana ha conquistato un suo spazio importante per la ricerca di paesaggi, sapori ed esperienze nuove per i partecipanti. La rievocazione è inserita nel calendario ASI (Automotoclub Storico Italiano) ed ha riscontrato un grande successo per l’importanza delle vetture in gara e per la cura nell’organizzazione di ogni dettaglio.

Le tappe e le auto d’epoca della manifestazione
Forte dei Marmi, Colonnata, Carrara, Cittadella del Carnevale a Viareggio, sono solo alcune delle tappe toccate dagli splendidi equipaggi. Tra le auto partecipanti, “fuoriserie” come le eleganti Lancia Aurelia, coupè e spider, e Flaminia, le rombanti Alfa Romeo, l’Aston Martin celebrata dai primi 007, le fascinose Jaguar XK e la E-type (l’auto di Diabolik), le esclusive Mercedes cabriolet e le scattanti inglesine MG e Triumph, le aggressive Ferrari e Maserati. per completare l’amarcord di quegli anni, anche le “auto di tutti i giorni” come le prime Fiat 600 e 1100.

Bellissimi i premi messi in palio dagli sponsor, partner di questa splendida iniziativa. I trofei Cassetti – uno splendido vaso nicchio prodotto in lega argentata – e, per il primo classificato, un’opera unica in bronzo simboleggiante il Marzocco di Pietrasanta, realizzata con l’antica tecnica della lavorazione “a cera persa” realizzata dalla Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro.

© COPYRIGHT 2023 ONCE S.R.L TEL +39 055 217704 - FAX +39 055 2676357 - ONCE@PEC.IT - P.IVA 05895970480, REA REG. C.C.I.A.A. 583923 CAP.SOC. € 21.000 I.V.